[UPDATE] Arrestati per spionaggio 2 sviluppatori di Arma III

Andare in basso

120912

Messaggio 

[UPDATE] Arrestati per spionaggio 2 sviluppatori di Arma III




Arma III, terzo capitolo della saga della software house Bohemia Interactive, è atteso per inizio 2013. Il titolo sarà ambientato in Grecia, nell'isola di Lemno, ed è proprio lì che si è verificata la vicenda. Intro doverosa alla notizia: 2 sviluppatori di Arma III sono stati arrestati dalle autorità Greche per spionaggio. A quanto pare il duo stava raccogliendo materiale fotografico e video per il gioco.. peccato che sia illegale in Grecia, come in molte altre nazioni del mondo, fotografare e riprendere basi militari. Inutile l'attenuante del gioco, i due sono stati in ogni caso messi in carcere in attesa di processo. Restiamo in attesa di aggiornamenti.

[UPDATE] Marek Spanel, CEO di Bohemia Interactive, ha dichiarato che i 2 colleghi erano semplicemente in vacanza sull'isola di Lemno, e non erano stati mandati a raccogliere materiale per lo sviluppo del gioco. La software house si sta attivando in sostegno dei due sviluppatori in arresto, nella speranza di far capire alle forza dell'ordine greche che si tratta tutto di un fraintendimento, e che nel gioco sono presenti solamente informazioni pubbliche.


Ultima modifica di Ookami il Gio Set 13, 2012 1:18 am, modificato 2 volte

_______________________________
avatar
Ookami
Admin
Admin

Maschio Messaggi : 7055
Punti Utente : 18260
Reputazione Online : 23
Data d'iscrizione : 04.01.11
Età : 26
Località : Brescia

Torna in alto Andare in basso

Condividi questo articolo su: diggdeliciousredditstumbleuponslashdotyahoogooglelive

[UPDATE] Arrestati per spionaggio 2 sviluppatori di Arma III :: Commenti

avatar

Messaggio il Mer Set 12, 2012 5:08 pm Da Mika

Oh, certo che in Grecia è impossibile far soldi, più ti impegni più ti va peggio. Pure l'arresto ci mancava

Torna in alto Andare in basso

avatar

Messaggio il Gio Set 13, 2012 1:15 am Da Ookami

[UPDATE] Marek Spanel, CEO di Bohemia Interactive, ha dichiarato che i 2 colleghi erano semplicemente in vacanza sull'isola di Lemno, e non erano stati mandati a raccogliere materiale per lo sviluppo del gioco. La software house si sta attivando in sostegno dei due sviluppatori in arresto, nella speranza di far capire alle forza dell'ordine greche che si tratta tutto di un fraintendimento, e che nel gioco sono presenti solamente informazioni pubbliche.

Torna in alto Andare in basso

Messaggio  Da Contenuto sponsorizzato

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum